I giovani e la fede

 

Proposta

 

Programma e

 

Calendario

 

Pastorale 2018-2019

          

  Alla soglia delle vacanze estive pubblichiamo sul sito della Missione la bozza del Programma Pastorale 2018-2019 e dell’apposito calendario. Ambedue i documenti nascono dalla verifica dell’anno passato nonché dai suggerimenti per l’anno nuovo dei gruppi e delle singole persone della nostra comunità. Il Consiglio Pastorale durante la sua ultima seduta ne ha dato approvazione e sostegno.
Il tema dell’anno pastorale venturo viene da papa Francesco. Egli ha deciso di dedicare il nuovo sinodo dei vescovi ai giovani e alla loro fede. Per questo motivo l’argomento “giovani” nei prossimi mesi ritornerà spesso e avrà una grande risonanza nella vita della Chiesa e della società civile.
            Nella bozza del programma troverete le linee principali e complementari della nostra pastorale. Continua quindi l’impegno per la famiglia, per i giovani e per la catechesi come pure la nostra ricerca di “andare fuori, in periferia” e superare i confini delle nostre attività abituali. Tra queste linee vanno sottolineati gli impegni diretti riguardanti i giovani. Tra essi ci sono: il progetto di organizzare un piccolo oratorio, la fondazione del gruppo “post cresima”, gemellaggi con i giovani di altre missioni, l’invito ai gruppi presenti nella comunità a collaborare con i giovani nella realizzazione dei loro progetti.
            Vogliamo dare un particolare rilievo anche alla nuova impostazione dell’animazione missionaria e caritatevole della nostra comunità. Dopo molti anni d’impegno su questi due campi da parte del Gruppo della Terza Età, è arrivato il tempo di passare il timone ad altre persone.
            Nel nuovo Programma aumenta il numero delle linee pastorali complementari. L’esperienza dell’anno passato ci ha fatto capire che la comunità deve mantenere alta l’attenzione per i nuovi arrivati. Per questo motivo vogliamo tra l’altro aumentare e qualificare di più la nostra proposta dei corsi di tedesco. Pensiamo anche di fondare un piccolo “comitato di accoglienza”.
Nello stesso tempo desideriamo riprendere tutte le altre linee complementari proposte nel passato. In questo ambito la nostra attenzione verso i giovani dovrebbe esprimersi soprattutto attraverso un impegno di valorizzare il tema delle vocazioni.
La bozza del Programma e del Calendario rimarrà sul sito della Missione tutto il mese di luglio e la prima parte dell’agosto 2018. In questo periodo accettiamo volentieri critiche suggerimenti e integrazioni. Verso la fine di agosto tutto il materiale consegnatoci verrà preso in considerazione dal “Gruppo di lavoro” e integrato al documento. Si pensa di stampare e consegnare il Programma e il Calendario Pastorale nuovo tra la fine d’agosto e inizio di settembre.
Grazie della vostra gentile collaborazione. Buone vacanze a tutti!

Don Marek 

 

 

 

Corsi di tedesco

 

In collaborazione con l'Accademia Italiana e la città di Mainz riproponiamo i corsi di tedesco.

Le informazioni dettagliate sull'iscrizione, durata, numero delle lezioni e il costo si trovano sui manifesti esposti nelle nostre bacheche o sono da chiedere in segreteria della Missione e dell'Accademia Italiana.

 

 



Orari segreteria

Missione

 

Martedì e sabato:

ore 9.00 - 12.00

 

Mercoledì e venerdì:

ore 9.00 – 12.00  e  15.00 – 17.00

 

 

Corrispondenza consolare


Laura Mosconi riceve il martedì dalle 16.00 alle 18.00, il giovedì dalle 15.00 alle 18.00 e il sabato dalle 9.00 alle 12.00.

 

 

AMMALATI

 

Quando qualcuno è ammalato e desidera la visita del sacerdote, lo si comunichi in missione.
Ben volentieri ci rendiamo presenti e ci impegniamo a pregare per la guarigione del corpo e il conforto dello spirito.

 

Quando confessarsi?

 

Il sabato dalle ore 18.00 e la domenica dalle ore 11.00 c’è sempre nel Confessionale un sacerdote a disposizione.
Gesù ti aspetta  per dirti:- Ti sono perdonati i tuoi peccati!

 

 

 

HOME

 

Preghiera per le buone vacanze

 

Aprimi, o Signore, il sentiero della vita

e guidami sulle strade dei tuoi desideri.

Fammi capire questa inquietudine
che mi fa uomo di strada,
questa curiosità che mi fa investigatore di bellezza
e la volontà di fare del bene sulla terra.

Fammi capire la bellezza delle cose e le parole che Tu esprimi a mio insegnamento dalle profondità di essa.

Donami di comprendere la bontà delle cose
e di saperne rettamente usare per la tua gloria e la mia felicità.

Concedimi di capire gli uomini che incontro
sul mio cammino e il dolore che nascondono
e quelli che dividono con me la fatica della strada,

l'amore dell'avventura la soddisfazione della scoperta;
dammi il dono della vera amicizia e della vera allegria,
fammi cordiale, attento, magnanimo, puro, misericordioso.

Fammi sentire la voce della strada,
quella che mi invita sulle vie del mondo a conoscere sempre più doni del tuo amore, quello che batte il cammino dei cuori,
quello che conosce il sentiero delle altezze
dove Tu abiti nello splendore della Verità.

Lontano da Te e dalle Tue vie,
fammi sentire l'inutilità del tutto.
Alla Tua casa dammi di poter giungere
dove Tu per tutti i santi sei Bellezza vera,
Luce incerata, Amore pieno, Riposo perfetto.
Amen.

S. Giovanni Paolo II

 

 

 

 


 

 

Cerchi un medico che parli la tua lingua?